Ricovero: non necessario

 Durata: 20 min

 Riposo: non necessario

 Quando: evitare l’estate

 Risultati: buoni

Il laser CO2 frazionato per eliminare le smagliature

Il laser CO2 frazionato per eliminare le smagliature

 Ricovero: non necessario
 Durata: 20 min
 Riposo: non necessario
 Quando: evitare l’estate
 Risultati: buoni

Le smagliature sono per molti il nemico numero uno da sconfiggere per potersi ritenere soddisfatti del proprio addome. Purtroppo le “striae distensae”, note appunto come smagliature, sono inestetismi particolarmente difficili da eliminare. Si tratta infatti di lacerazioni del derma (la parte più profonda della pelle) conseguenti a significative distensioni e stiramenti della pelle stessa.
Le cause possono ricercarsi in fattori genetici ed ormonali, ma anche nei repentini cambi di peso o in terapie farmacologiche prolungate, ad esempio, a base di cortisonici.
Fortunatamente oggi un grande aiuto alla lotta contro le smagliature arriva dalla tecnologia e in particolare dal trattamento con laser CO2 frazionato che, senza dover ricorrere ad interventi chirurgici, rappresenta un’ottima soluzione per sconfiggere questo inestetismo.

Cosa puoi ottenere con il laser CO2

La tecnologia del laser CO2 frazionato consente, mediante uno speciale scanner computerizzato, di “frazionare” il raggio laser in tanti piccoli fasci di luce che, portati ad una precisa profondità nel derma, stimolano la produzione delle fibre collagene favorendo al tempo stesso il riavvicinamento dei margini della smagliatura e la ristrutturazione cutanea del derma danneggiato.
Questo processo ti consentirà di rendere progressivamente sempre meno visibili le tue smagliature.

Puoi sottoporti al laser CO2?

Le limitazioni per poterti sottoporre ad un trattamento di laser CO2 frazionato sono principalmente quelle legate alle patologie della pelle (ad esempio herpes virus, dermatiti…) o a storie di lunghe terapie cortisoniche, malattie autoimmuni o malattie del collagene.

Cosa devi sapere prima di iniziare

Prima di iniziare il trattamento è opportuno effettuare una visita in studio per valutare la tua situazione fisica e analizzare il tessuto cutaneo nella zona interessata così da definire la consistenza e l’elasticità della pelle, oltre alla gravità delle smagliature. In base agli elementi raccolti sceglieremo così il tipo di laser più adatto a te e il numero di sedute necessarie a completare il trattamento.
È importante che tu sia consapevole che l’efficacia del trattamento può variare in base alle caratteristiche specifiche della tua cute e all’entità del danno; se infatti la lesione dovesse aver raggiunto lo strato reticolare del derma il laser non potrà eliminarla del tutto.
Anche in questi casi sarà tuttavia possibile, al termine del ciclo di sedute definito, ottenere un risultato più che soddisfacente sotto il profilo estetico.

Come si svolge il tuo trattamento

Ogni singola seduta che effettueremo durerà da pochi minuti fino a mezz’ora a seconda dell’area da trattare e del numero di smagliature presenti. Inizierò detergendo la cute ed eventualmente pre-trattandola con una crema anestetica o del ghiaccio nel caso sia necessario. Poi inizierò ad applicare il laser su ogni singola smagliatura. Dopo la seduta potrai subito tornare alle tue normali attività sociali, lavorative e sportive. L’unica evidenza che potresti riscontrare del trattamento eseguito è un moderato fastidio e/o un lieve bruciore per circa 24 ore e un arrossamento per una decina di giorni.

Rischi e complicanze

Non vengono segnalate complicanze significative per i trattamenti con laser CO2 frazionato. In soggetti con fototipo scuro (che solitamente non vanno trattati) e in trattamenti particolarmente aggressivi (che solitamente non vanno fatti) potrebbero tuttavia verificarsi situazioni di iperpigmentazioni reattive e generarsi quindi delle macchie sulla pelle. E’ per questo che è fondamentale che tu ti rivolga ad uno specialista per evitare problemi.

Contattami per ogni informazione

CHIAMAMI
SCRIVIMI

Contattami per ogni informazione

CHIAMAMI
SCRIVIMI