Ricovero: non necessario

 Sala operatoria: 30-60 min

 Riposo: non necessario

 Quando: meglio evitare l’estate

 Risultati: ottimi

Il laser vascolare per la
dilatazione dei vasi sanguigni

Il laser vascolare per la dilatazione
dei vasi sanguigni


 Ricovero: non necessario
 Sala operatoria: 30-60 min
 Riposo: non necessario
 Quando: meglio evitare l’estate
 Risultati: ottimi

Uno degli inestetismi con il quale è più difficile convivere per una donna è sicuramente quello dei capillari “visibili”. Si tratta di una problematica che interessa soprattutto gli arti inferiori e dipende dalla dilatazione dei vasi sanguigni più piccoli che affiorano in superficie.
Le cause possono essere davvero molteplici, dall’esposizione al sole all’assunzione della pillola, dal sovrappeso agli ipotensivi, dai microtraumi a fattori ereditari…. È quindi praticamente impossibile prevenire il problema ma fortunatamente oggi è possibile risolverlo grazie al laser vascolare che rappresenta una soluzione non invasiva ed estremamente efficace per recuperare l’estetica desiderata.

Cosa puoi ottenere con il laser vascolare

Con il laser vascolare puoi trattare in modo selettivo i vasi sanguigni affetti dal problema senza provocare nessun danno ai tessuti circostanti. Il piccolo spot di luce emesso dal laser ha infatti una particolare lunghezza d’onda che attraversa la cute senza danneggiarla e viene selettivamente assorbito dall’emoglobina del sangue nelle strutture vascolari anomale che vogliamo colpire. Il sangue così si coagula e va a chiudere la struttura vascolare colpita cancellandola.

Puoi sottoporti al trattamento?

Il laser vascolare è un trattamento che non richiede particolari requisiti o vincoli per poter essere affrontato. Ti sconsiglio però di sottoporti al trattamento nel caso tu sia fototipo scuro o abbia una pelle abbronzata perché non sarebbe possibile ottenere i risultati attesi.

Cosa devi sapere prima di iniziare

Prima di affrontare il trattamento è importante che tu sappia che ci sono diverse tipologie di laser che possono essere utilizzati e proprio per questo la visita preliminare diventa fondamentale per capire quale soluzione utilizzare in base alla tipologia di inestetismo e al tuo fototipo. Prima di intervenire sarà anche importante escludere la possibilità che il tuo problema sia una patologia venosa (eventualmente attraverso un doppler). Ci tengo anche a farti sapere che il trattamento non è assolutamente doloroso e che può solo dare un po’ di fastidio a seconda delle zone di applicazione. In ogni caso, il laser è dotato di refrigerazione a getto d’aria fredda proprio per eliminare questa sensazione. Nel caso poi tu sia particolarmente sensibile potremmo anche utilizzare una pomata anestetica. Ti ricordo anche che in base all’estensione delle zone da trattare dovremo pianificare il numero necessario di sedute per completare l’area.

Come si svolge il tuo trattamento

La tua seduta di laser vascolare avverrà naturalmente in giornata e avrà una durata che potrà variare da pochi minuti fino ad un massimo di un’ora. Dopo aver pulito con cura la parte da trattare andrò a fare uno o più passaggi su ogni zona da trattare a seconda dell’obiettivo dato. Subito dopo ti applicherò ghiaccio o comunque impacchi freddi per ridurre al minimo il gonfiore e l’eritema post-trattamento. Al termine della seduta potrai lasciare l’ambulatorio in totale autonomia e ricominciare da subito la normale attività sociale, lavorativa, sportiva. Immediatamente dopo il trattamento noterai un rossore nella zona, ma nel giro di 2-3 giorni la situazione ritornerà alla normalità.

Rischi e complicanze

Il trattamento laser può presentare alcune complicanze come microcroste o discromie cutanee, si tratta di problematiche che si risolvono nell’arco di 3-4 settimane.

Contattami per ogni informazione

CHIAMAMI
SCRIVIMI

Contattami per ogni informazione

CHIAMAMI
SCRIVIMI