Ricovero: day hospital o ambulatoriale

 Sala operatoria: 30-40 minuti

 Riposo: 2-3 giorni

 Medicazioni: 2-3

 Quando: tutto l’anno

 Risultati: ottimi

Il trattamento chirurgico
della malattia di De Quervain

Il trattamento chirurgico
della malattia di De Quervain


 Ricovero: day hospital o ambulatoriale
 Sala operatoria: 30-40 min
 Riposo: 2-3 giorni
 Medicazioni: 2-3
 Quando: tutto l’anno
 Risultati: ottimi

Ognuno di noi svolge con le mani la maggior parte delle azioni quotidiane e sa bene quindi quanto possa essere limitante avere dei problemi a questa parte del corpo. È quello che accade con il morbo di De Quervain, una tenosinovite (un’infiammazione della guaina sinoviale che avvolge i tendini estensori del pollice) che genera dolore alla base del primo dito. Questo dolore è solito aumentare con la pressione, con i movimenti di estensione del pollice e dopo gli sforzi creando così notevoli difficoltà nella maggior parte delle attività quotidiane. È una patologia molto diffusa tra le donne (mamme e nonne che tengono in braccio a lungo i piccoli), ma anche tra tutti coloro che eseguono sforzi ripetuti con il primo dito (ad esempio chi usa molto il mouse). Nel caso il problema non venga risolto con antinfiammatori e riposo, la chirurgia offre una soluzione rapida ed efficace per riprendere in breve tempo la totale funzionalità della mano.

Cosa puoi ottenere con il trattamento chirurgico della malattia di de Quervain

Grazie al trattamento chirurgico è possibile riportare i tendini a scorrere in maniera adeguata all’interno della guaina eliminando così la causa scatenante l’infiammazione. Questo piccolo intervento ti permetterà così di eliminare da subito il dolore e di recuperare in brevissimo tempo la funzionalità della tua mano.

Puoi sottoporti all’intervento?

Trattandosi di un piccolo intervento chirurgico, e di limitata invasività, non ci sono particolari vincoli o limitazioni. È anzi importante che tu sappia che se si è affetti dal morbo di De Quervain è fondamentale non aspettare a lungo ad intervenire per evitare di danneggiare i tendini in modo irrecuperabile.

Cosa devi sapere prima di iniziare

Per valutare l’opportunità del trattamento chirurgico è importante prima di tutto incontrarci presso il mio studio per confermare la diagnosi di questa problematica che spesso può essere confusa, in assenza di una visita o di una lastra della mano, con una rizoartrosi (artrosi del pollice). Durante la visita ti sottoporrò pertanto ad un piccolo test articolare che mi permetterà di confermare o meno l’effettiva presenza della patologia.

Come si svolge il tuo intervento

Il tuo intervento si svolgerà in ambulatorio in anestesia locale e durerà circa 10 minuti. Effettuerò una piccola incisione di tre centimetri a livello del polso per poter così aprire il tunnel, rimuovere la guaina sinoviale dei due tendini e ricostruire un canale più largo. Questa operazione mi permetterà di liberare i due tendini e di eliminare così la causa dell’infiammazione. Non appena concluso l’intervento sentirai immediatamente diminuire il dolore. Toglieremo i punti dopo 10 giorni ma per tornare a fare lavori pesanti dovrai attendere circa due mesi. Nel corso del primo mese potrai invece riprendere gradualmente le attività quotidiane.

Rischi e complicanze

Come per tutti gli interventi chirurgici è possibile avere delle complicanze, tutte molto rare e comunque controllabili e risolvibili se l’intervento è effettuato da personale competente e in strutture appropriate.

Contattami per ogni informazione

CHIAMAMI
SCRIVIMI

Contattami per ogni informazione

CHIAMAMI
SCRIVIMI